TELL

STORE TELLING

Brand. Racconti. Curiosità.

 

 

index

TIMBERLAND

È il 1913 quando Nathan Swartz scappa dall’imminente guerra mondiale per emigrare negli Stati Uniti. Pochi anni dopo inizia a lavorare come apprendista calzolaio per la Abington Shoe Company di cui diventa proprietario nel 1955. Un ventennio dopo, per promuovere delle scarpe impermeabile, si inventa il marchio Timberland. Il resto è storia.

 

index

LEVI'S

Sapete chi è l’inventore dei denim più amati al mondo?

Nel 1846, Levi Strauss, giovane bavarese di 24 anni, decide di trasferirsi negli USA in cerca di fortuna nel campo dell’abbigliamento. Nel giro di alcuni anni nasce Levi’s & Co., l’azienda di blue jeans creata inizialmente per la working class americana e che diventa, col tempo, simbolo della ribellione sociale e uniforme del progresso.

 

index

OVS 

Da supermercato dell’abbigliamento a concept store di successo: la strada percorsa da OVS è stata tortuosa ma vincente. Oggi il payoff dell'azienda italiana è "Love people, not lables" a indicare un brand che vuole valorizzare la bellezza dell'unicità e la libertà di esprimere sé stessi lontani da etichette perché, come recita uno spot del 2019, l'unica cosa out nella moda è la parola out.

 

index

TEZENIS

Un filo che parte da Verona e lega il mondo intero. Insieme a Calzedonia, Intimissimi e Falconeri, Tezenis è un brand riconosciutissimo in 35 paesi grazie alla sua vocazione cosmopolita. Lo stile camaleontico, fresco, giovanile e universale, lo ha reso un trendsetter indiscusso nella moda underwear e homewear.

 

 

napapijri

NAPAPIJIRI

Tre artigiani torinesi, un’idea visionaria e una grande passione per l’avventura: così nasce Napapijiri, marchio italiano con un nome finlandese, che con la bandiera norvegese esibita nei suoi capi celebra l’audacia dei pionieri esploratori e la bellezza dei paesaggi estremi del Nord Europa.

 

INDEX

SEPHORA

Chi di voi ricorda la campagna “The Unlimited Power of Beauty” di Sephora? Dal greco “sephos” che significa “bellezza” e da “Zipporah”, nome di una delle mogli di Mosè, il famoso marchio francese celebra l'inclusività, la fluidità e la libertà da stereotipi con una vasta gamma di prodotti per il benessere del corpo e, va da sé, dello spirito.

 

index

LIU JO

Dal soprannome del fondatore (Jo) e da quello di una sua vecchia fiamma (Liu), nasce Liu Jo, il brand italiano che interpreta una nuova visione della femminilità e della bellezza unica di ogni donna. A partire dalla sua fondazione il marchio emiliano ha fatto un bel po' di strada, entrando nel cuore e nei guardaroba di molti appassionati del settore fashion!

 

 index

MEDIAWORLD

Nel 1979, nasce a Monaco di Baviera MediaMarkt, un market innovativo completamente dedicato all’elettronica. Data la sua originalità si espande rapidamente arrivando fino in Italia con il nome di MediaWorld. Ad oggi, il nome dell’azienda è sinonimo di eccellenza nel settore in tutta Europa, ed è la prima catena di distribuzione non alimentare italiana!

 

index

NORTH SAILS  

Per Lowell North, leggendario velista americano e fondatore del brand North Sails, costruire una vela non è mai stata soltanto arte, ma anche e soprattutto, scienza. Per questa ragione, il campione mondiale ha scelto, accanto a sé, un team di velisti e tecnici esperti, le cosiddette Tigri, il cui “graffio” ha dato vita ad un brand unico nel suo genere, garanzia assoluta per tutti gli amanti del mare!

 

yamamay

 

YAMAMAY

Dal nome palindromo del più pregiato baco da seta presente sulle colline giapponesi nasce Yamamay, brand tutto italiano campione di intimo, pigiami e costumi da bagno. “Più uniti, più forti”, è il motto della azienda di origini campane, che vanta un grandissimo successo nel mondo della moda e raggiunge in tempi record eccellenti traguardi!

 

stroili-oro

STROILI ORO

Brand leader del Made in Italy con oltre vent’anni di storia nel settore, Stroili Oro nasce con la volontà di rendere accessibile il mondo dei gioielli a chiunque lo desideri. Grazie ad una sapiente combinazione di creatività e DNA artigianale, l’azienda vede in ogni attimo del quotidiano un momento unico da celebrare attraverso gioielli che rendono speciale ogni prezioso istante!

 

index

CAPELLO POINT

Addio capelli ribelli e ingestibili! Capello Point ti garantisce il massimo che il mercato possa offrire in termini di tecnologia, innovazione e assortimento. Grazie ai suoi prodotti professionali e al servizio unico e personalizzato, Capello Point offre una beauty experience così completa da fare quasi a meno del parrucchiere di fiducia.

 

large

PANDORA

A Copenaghen, nel 1982, Per e Winnie Enevoldsen fondano una piccola bottega orafa destinata a diventare un brand noto in tutto il mondo. Il successo di Pandora nasce dagli unici e inimitabili “charms” del marchio, divenuti un must assoluto per donne alla moda di ogni età.

large

TIP TAP

Un’idea semplice quanto potente: sottrarsi all’omologazione dei prodotti portando all’interno di Le Gru brand poco noti e rivoluzionari. Dal 1994 Tip Tap è il negozio di abbigliamento e calzature dalle grandi aspirazioni: emozionare i clienti con le proprie scelte. Lo shopping diventa così un’esperienza unica e inimitabile e il guardaroba si arricchisce di vere e proprie “coccole/chicche” di stile!

 

large

ILIAD 

Nel 1990, Xavier Niel realizza una vera e propria rivoluzione dando vita a Iliad. Nel marasma del mercato della telefonia mobile, l’azienda propone fiducia e trasparenza nel rapporto con le persone. Zero vincoli, zero costi nascosti, zero brutte sorprese: Iliad punta sulla forza della “verità”.

Oltre trent’anni dopo, realizza uno degli spot più iconici della storia recente dell’advertising (Chi di voi ha presente “La verità fa crescere”?).

 

 

index

 

MAC

Che cosa succede se un make-up artist e un fotografo di Toronto creano all’interno della loro cucina rossetti, ombretti e mascara di qualità? Che i prodotti risaltino poi così bene sui set delle settimane della moda da iniziare a interessare i loro stessi colleghi, che diventano i primi clienti del futuro brand. Così prende vita MAC, un marchio iconico per il quale milioni di fan di tutto il mondo impazziscono!

 

index

 

La storia di oggi comincia dal Far West.
Nel 2002, Marco Di Giusto fonda a Udine la prima catena italiana di Burger & Steak House, ispirandosi al “casual dining” americano. Da allora, i clienti di Old Wild West si godono un viaggio di gusto e divertimento in perfetto stile western ma con radici tutte italiane!

 

square

Calzedonia

La storia di oggi inizia da un'intuizione. 

È il 1987 quando Sandro Veronesi decide di aprire un negozio in cui le calze diventano un vero e proprio accessorio di stile. Il vero successo arriva però l’anno successivo con l’aggiunta di una collezione di costumi da mare. Lo strano binomio “calze e costumi” diventa così la formula vincente per uno dei brand italiani per eccellenza: Calzedonia.

 

square

 

Carrefour

La storia di oggi incomincia da un incontro fortuito.

Nel 1959, Marcel Fournier, proprietario di un grande magazzino, conosce una famiglia di grossisti di generi alimentari. L’anno successivo, all’incrocio tra l’avenue Parmelan e l’avenue André-Theuriet, ad Annecy, apre il suo primo supermercato. Questo enorme locale, vista la sua posizione, viene chiamato “incrocio” che, in francese, si dice Carrefour.

 

square

 

 

Swatch

La storia di oggi incomincia da una crisi.

A fine anni Settanta, i famosi orologi svizzeri vengono eclissati da modelli più economici prodotti in Asia.

Per riconquistare il mercato la Svizzera lancia Delirium, un orologio leggero, sottile e minimale, sancendo il successo del marchio Second Watch, altrimenti conosciuto come Swatch.

 

 

 

 

index

 

Igi&Co

La storia di oggi inizia vicino a Perugia.

Nel loro calzaturificio, i fratelli Mazzoconi studiano una serie di tecniche di lavorazione innovative, come la fusione a caldo della suola sulla pelle della scarpa. Nasce così nel 2002 Igi&Co, un marchio molto attento tanto allo stile quanto al comfort delle calzature, che con la tecnologia “GORE-TEX” sono adatte sia a climi miti che alle situazioni meteorologiche più estreme.

 

square

 

BOTTEGA VERDE

La storia di oggi inizia in una piccola erboristeria.

Nel 1972 apriva a Pienza, in Toscana, Bottega Verde, un negozio di cosmetici artigianali a base naturale. Successivamente, l’attività viene rilevata da una giovane coppia di imprenditori che, utilizzando la filiera corta in ottica ecosostenibile, riesce a creare un brand di successo che ad oggi conta più di 400 negozi in tutto il mondo.

 

 

square

 

TEMPUR

La storia di oggi inizia alla Nasa.

Erano i primi anni ‘70 quando viene creato un materiale in grado di alleviare la pressione sugli astronauti in fase di decollo. Poco tempo dopo, in Danimarca, questa tecnologia viene perfezionata e ripensata per migliorare il sonno. Nasceva così il memory foam di Tempur, un materasso confortevole per un sonno indisturbato.

 

square

 

AW LAB

La storia di oggi inizia da un cambio di prospettiva.

Nel 1997 apriva Athletes World, una catena di negozi dedicati all’abbigliamento sportivo, che per molti anni non è riuscita a farsi notare come avrebbe voluto. La svolta arriva nel 2011, quando l’azienda decide di cambiare il suo nome in AW LAB e concentrare l’offerta su capi sportivi e alla moda, puntando tutto sul nuovo claim “Play With Style”.

 

square

 

 

DMAIL

La storia di oggi inizia nelle nostre case.

Quante volte vi è capitato di essere a corto di idee per salvare dello spazio in un armadio o per dare un tocco originale e al contempo funzionale a una stanza? Dmail, leader italiano nel rispecchiare le più attuali tendenze del lifestyle, offre da oltre venti anni un’ampia varietà di idee e accessori che risolvono piccoli problemi, o esaudiscono piccoli desideri, del vivere quotidiano.

 

 

 

SQUARE

 

GRANDVISION

La storia di oggi inizia nelle botteghe dei mastri vetrai veneziani.

Siamo agli inizi del 1100 quando vengono creati i primi antenati delle lenti da vista. Solo molto tempo dopo, a inizio 1800, si arriva all’occhiale con le aste. Proprio allora Christian Nissen, un giovane ottico finlandese, apre una piccola bottega a Helsinki: Grandvision. Con oltre 100 anni di attività, oggi l’azienda è un punto di riferimento mondiale del settore.

SQUARE

TOMMY HILFIGER 

La storia di oggi inizia a New York.

È il 1985 quando un promettente fashion designer chiede a George Lois, all’epoca uno dei migliori Art Director, di creare una pubblicità semplice ed efficace; è l’origine di una delle campagne più virali di sempre. Lois espone un cartello a Times Square con sopra un geniale gioco dell’impiccato, facendo conoscere a tutti Tommy Hilfiger, brand definito “alla mano e mai banale, classico ma innovativo”.

large

THUN 

 

La storia di oggi comincia da una trovata insolita.
Erano gli anni ‘50 quando, in una cantina di Bolzano, la Contessa Lene Thun creava degli angioletti in ceramica. Il marito, affascinato da quelle creazioni, ne espose uno dentro alla cassetta della posta, insieme al biglietto da visita, generando la curiosità dei passanti. Nacque così il magico micro mondo Thun.

large

Q8 

La storia di oggi inizia da un popolo di marinai.
Nel 1986 un’azienda medio orientale crea la perfetta unione tra innovazione e tradizione. Le ultime tecnologie per il trasporto di carburante si legano, attraverso il logo, alla storica barca del Kuwait: la dau. Da allora Q8 riempie il serbatoio ai viaggiatori in ogni parte del mondo e d’Italia.

 

 

 

large

MI STORE

La storia di oggi comincia in Cina.
È il 2004 quando Lei Jun, un ambizioso imprenditore, vende la sua prima azienda inseguendo un sogno: creare una società hi-tech che possa competere con i colossi mondiali. Nel 2010 fonda Xiaomi, brand che in soli 3 anni conquista il mercato e inaugura, nel 2016, la propria catena di negozi: i Mi store.

 

square

 

LOVABLE

La storia di oggi comincia da un piccolo cuore rosso.
È il 1962 quando nasce Lovable, marchio che si rivelerà complice del potere femminile.  Sensualità, stile a innovazione sono infatti i valori che hanno da sempre guidato l’azienda per regalare a donne e uomini capi confortevoli ma anche seducenti. 

square

 

SCARPE & SCARPE

La storia di oggi comincia da un furgone pieno di scarpe.
Erano gli anni sessanta quando due fratelli, Dino e Giuseppe, coprivano tutti i mercati di Torino e dintorni. Per differenziarsi dalla concorrenza aprono il primo “supermercato della scarpa”, caratterizzato da un’offerta vastissima e di ottima qualità. Nasce così Scarpe&Scarpe, un regno delle calzature per tutti i gusti.

 

square

 

NUVOLARI

La storia di oggi comincia nei mercati dell’usato americano.

Cinque ragazzi con la passione per i capi militari e le camicie button down iniziano, quasi per gioco, un progetto di moda maschile. Nel 1977, aprono il primo negozio “Nuvolari”, brand che da oltre 30 anni trasforma le emozioni della vita quotidiana in capi di abbigliamento.

 

square

 

PERLIER KELEMATA 

La storia di oggi comincia nella campagna torinese.

Erano gli anni ‘70 quando all’interno della Tenuta La Carignana, ai piedi delle Alpi, venivano insediate coltivazioni di erbe officinali e costruiti laboratori per l’estrazione dei loro principi attivi. Qui, inizia il costante contatto tra natura e innovazione che rende Perlier Kelemata un must per il benessere del corpo e della mente.

 

square

 

OROGIALLO

La storia di oggi comincia da un'ispirazione.

Se, come scriveva Oscar Wilde, è vero che "La differenza fra un uomo e un bambino sta nel prezzo dei loro giocattoli", la gioielleria OroGiallo è un piccolo scrigno dove soddisfare il lato ludico della vostra personalità, nel cuore di Le Gru da quasi 30 anni.

 

square

 

AREA MERCATO

La storia di oggi ha inizio a Le Gru.

Traendo ispirazione dai grandi mercati rionali come Porta Palazzo e dai Markthalle tedeschi, viene concepito uno spazio ospitante una sequenza di banchi di vendita del fresco, strutture per la cottura dei prodotti del territorio e posti a sedere per consumare sul posto. Riscuotendo immediato successo, l’Area Mercato è oggi il cuore pulsante del Centro.

 

square

 

FRATELLI LA BUFALA

La storia di oggi comincia da una grande impresa di famiglia.

Tre fratelli di Eboli, pittoresca cittadina dell’entroterra salernitano, inseguono le loro passioni in giro per il mondo.

Giuseppe, il primogenito, diventa un pizzaiolo di successo e apre un’attività a New York. Poco dopo seguono anche i fratelli, che aprono una pizzeria rispettivamente a Madrid e a Milano.

Dopo tanti anni lontani da casa, nel 2003 si ricongiungono e aprono il marchio Fratelli la Bufala.

 

 

 

 

square

 

APPLE

Il racconto di oggi inizia dai banchi di scuola.

Due amici appassionati di elettronica iniziano a progettare insieme la Blue Box, un dispositivo per effettuare chiamate esclusivamente gratuite. Il progetto fu un tale successo che li spinse a guardare sempre più lontano.

Così, il 1 aprile 1976, Steve Wozniak e Steve Jobs fondano la “Apple Computer Co.”. Il resto è storia.

 

square

 

KASANOVA

La storia di oggi comincia da una sfida.

L’imprenditrice Giannina Fontana, grande appassionata di casalinghi, vuole rivoluzionare il settore con un’idea che unisce la qualità dei prodotti artigianali delle botteghe italiane al tradizionale emporio di quartiere in cui “si vende di tutto”.

Da questo concept nasce Kasanova.

 

square

 

GAMESTOP

La storia di oggi comincia a Dallas.

Era il 1984 quando un gruppo di amici decise di aprire un negozio interamente dedicato alla loro passione, il gaming.

Qui non solo si compravano giochi nuovi ma si poteva anche scambiare l’usato. Con il boom delle console GameStop apre più di 6.000 negozi, diventando il Re del mondo videoludico.

 

square

 

GEOX

La nostra storia inizia a Reno in Nevada.

Siamo a metà degli anni 90’ e Mario Polegato, durante una gita nel deserto, inizia ad essere infastidito dal surriscaldamento dei piedi causato dalle scarpe con la suola in gomma.

Per risolvere questa scomoda situazione decide di forare con un coltellino le suole delle scarpe, facendo fuoriuscire il calore e traendone immediato sollievo!

Tornato in Italia, Polegato sviluppa l’idea avuta nel deserto, creando un marchio simbolo dell’innovazione e del comfort italiano ovvero GEOX, la scarpa che respira!

 

square

 

BENETTON 

La storia di oggi incomincia a Treviso.

È il 1965 quando Luciano Benetton inizia a lavorare in una maglieria.

L’idea per il successo arriva da un regalo fattogli da sua sorella Giuliana, un maglione di un giallo sgargiante. Da quel colore Luciano inventa una nuova tecnica di tintura e fa dei toni accesi la sua forza. Nasce così la UNITED COLORS OF BENETTON.

 

square

 

GAP

La storia di oggi ha inizio a Ocean Avenue, San Francisco.

Il 21 agosto 1969 apre il primo negozio The Gap, un nome che alludeva all’obiettivo di colmare il divario tra quel che offrivano i negozi di abbigliamento e i desideri dei più giovani.

I primi mesi, da The Gap si trovavano anche i vinili, ma erano più i pantaloni a fare vendere i dischi che il contrario.

Il marchio attira presto esponenti della controcultura e, negli anni Novanta, diventa un simbolo della moda casual.

 

square

 

CLARKS 

La storia di oggi inizia dalla Guerra civile spagnola.

Nathan Clark, dopo aver prestato servizio come infermiere volontario nelle brigate repubblicane, torna in Inghilterra per lavorare nella ditta di scarpe di famiglia. Ispirato dai calzari dei contadini spagnoli e dagli stivali militari, progetta le iconiche Desert Boots, un modello che, ai piedi di Bob Dylan, Steve McQueen e dei Beatles, ha appassionato generazioni intere!

 

square

 

DISNEY 

La storia di oggi inizia dalla fantasia sconfinata di un uomo.

Walter Elias Disney è deciso a ritagliarsi un posto d’onore nel mondo cinematografico.

Nel 1928 arriva la svolta epocale: dopo aver perso i diritti su “Oswald il coniglio fortunato” comincia a pensare a un cartone animato con le fattezze di un topolino, proprio come quelli che scorrazzavano nel suo studio.

Il primo Disney Store è stato aperto a Pasadena in California nel 1987: oggi conta 387 sedi nel mondo.

 

square

 

GIRARROSTI SANTA RITA

La storia di oggi inizia da un’intuizione.

Mario Valentini, appena arrivato a Torino da Roma, decide di portare un modello commerciale tipicamente romano nel capoluogo piemontese.

Il 5 ottobre 1963 apre Girarrosti Santa Rita; la differenza tra le gastronomie già presenti viene immediatamente riconosciuta e il successo non si fa attendere.

 

square

 

KIKO 

La storia di oggi inizia in Piazza San Babila a Milano.

Proprio qui nasce il primo punto vendita di KIKO, un corner di 8 metri quadrati all'interno dello storico negozio Fiorucci.

Negli anni il marchio è riuscito a creare un concetto di beauty care in grado di riscrivere le regole della cosmesi: qualità e innovazione accessibili a tutte le tasche.

 

square

 

CAMICISSIMA 

La storia di oggi incomincia a Palermo.

È il 1931 quando il Cavaliere Giovanni Candido fonda Fenicia, un piccolo laboratorio con pochi dipendenti e pochi macchinari.

Superati gli anni della Seconda Guerra Mondiale, l’azienda inizia la sua ascesa verso il successo e, nel 2004, punta sul mercato di nicchia.

Nasce così Camicissima, che con un total look inconfondibile prosegue l’eccellenza e la tradizione inaugurata dal Cavaliere.

 

square

 

L’OCCITANE EN PROVENCE

La storia di oggi comincia in Provenza

Lo studente di letteratura e attivista ambientale Olivier Baussan decide, a 23 anni, di dedicarsi alla creazione di prodotti cosmetici a base di piante locali.

Con l’aiuto di un vecchio alambicco e il recupero di un saponificio in declino, il giovane inizia a distillare oli essenziali a base di rosmarino, per poi esportare l’arte tradizionale della saponificazione provenzale in tutto il mondo.

 

square

 

L’ERBOLARIO

La storia di oggi è in primo luogo una storia d’amore.

I coniugi Daniela Villa e Franco Bergamaschi decidono di rincorrere il sogno della vita: aprire in proprio un erboristeria artigiana.

Così, da una bottega grande come una cabina telefonica, nasce l’Erbolario, un’impresa che oggi conta 182 punti vendita, di cui 168 in Italia e 14 all'estero.

 

 

square

 

O BAG

La storia di oggi comincia al Salone del Mobile di Milano.

L’imprenditore padovano Michele Zanella presenta un orologio composto da cassa e cinturino in silicone intercambiabili, colorato, divertente e accessibile.

Il successo del progetto stimola a creare altri accessori con lo stesso DNA: nasce così "O bag", la borsa componibile e personalizzabile diventata un vero cult nel mondo degli accessori.

 

square

 

ALDO SHOES

La storia di oggi comincia da una tradizione di famiglia.

Aldo Bensadoun, dopo aver trascorso l’infanzia in Francia, si trasferisce a Montreal dove trova i finanziamenti per produrre sessanta paia di zoccoli di legno, portando avanti il lavoro del nonno e del padre nel settore delle calzature.

Nel 2016 Bensadoun è per Forbes la 31esima persona più ricca del Canada.

 

square

 

FELTRINELLI

La storia di oggi comincia con una sfida

La casa editrice Giacomo Feltrinelli, fondata a Milano nel 1954, è tra le prime a fare uscire romanzi per l’epoca controversi.

Ne è un esempio Il dottor Živago di Boris Pasternak: con la censura sovietica in atto, Feltrinelli riuscì a far uscire clandestinamente il manoscritto dalla Russia e farlo arrivare a Milano. Qui pubblicò la traduzione italiana del romanzo, nonostante i tentativi del KGB di dissuaderlo.

 

square

 

IDEXÈ 

La storia di oggi comincia...nel nostro Centro commerciale!

Proprio presso Le Gru, IDEXE' apre nell’aprile del 2000 il suo primo punto vendita di capi comodi e vivaci per bambini e ragazzi, capaci di evocare le favole anche nella loro quotidianità.

Il marchio è oggi riconosciuto e apprezzato in diverse città italiane e nel mondo.

 

square

 

BLUVACANZE

La storia di oggi comincia in un treno.

Il 5 luglio 1841, Thomas Cook organizza la prima gita collettiva al prezzo di uno scellino, per dare alle classi più povere uno svago al di fuori dell'alcolismo.

Pensa a tutto lui: promozione, biglietti, accoglienza e pasti. Si inaugura così la stagione dei tour operator.

 

square

 

EVOS PARRUCCHIERI E FRANKS PROVST 

La storia di oggi comincia nel Paleolitico.

A quel tempo i capelli lunghi simboleggiavano l’accumularsi di energie negative, per cui tagliargli era un vero e proprio rituale purificatorio. Data l’importanza del compito, il taglio dei capelli veniva affidato esclusivamente alle più alte autorità delle tribù.

 

square

 

SWAROVSKI 

La storia di oggi comincia con un brevetto.

Daniel Swarovski, ispirato dalle idee di Edison, progetta in nove anni la prima macchina per modellare il cristallo.

Il successo della sua azienda è immediato, grazie anche al sodalizio con Dior e a icone del cinema come Marilyn Monroe e Audrey Hepburn.

 

square

 

INTIMISSIMI

La storia di oggi comincia con gli spettacoli di can-can.

Dai mutandoni lunghi fino alla caviglia dei primi anni ‘80 inizia via via a definirsi una lingerie con ricami e una lunghezza sempre più corta, resa famosa dalle ballerine durante le esibizioni.

 

square

 

CISALFA

La storia di oggi comincia da una disavventura.

Il padre di Vincenzo Mancini ha perso il lavoro e lui, per far quadrare i conti, monta attacchi da sci nel negozio di un suo amico. Qualche anno dopo compra con il fratello lo stesso negozio, inaugurando il primo punto vendita di articoli per il tempo libero in Italia.

 

square

 

FOOT LOCKER 

La storia di oggi comincia da un esperimento.

Nel 1974, c'erano solo tre i tipi di scarpe da ginnastica tra cui scegliere: tennis, basket e corsa.

Foot Locker è stato il primo retailer sportivo a offrire collezioni variegate, curate da appassionati di sneaker per gli appassionati di sneaker.

 

square

 

ZARA

La storia di oggi inizia da un cambio di nome.

Amancio Ortega apre nel 1957 un negozio di abbigliamento che chiama Zorba, dal film “Zorba il greco”, ma si rende conto che nella stessa via c’è un’altra attività con lo stesso nome. Decide così di cambiarlo: del vecchio naming mantiene la le lettere “Z”, “R” e “A” e aggiunge una A, rendendolo semplice da leggere ed elegante da pronunciare.

 

square

 

VANS

La storia di oggi comincia da un film.

Si dice che nel film cult anni ‘80 “Fuori di testa” è stato Sean Penn a scegliere il famoso modello di sneaker a scacchi che il suo personaggio indossava quasi con religiosità. Il modello diventò così iconico da finire anche sulla copertina della colonna sonora.

 

square

 

COIN

La storia di oggi comincia in Veneto

Vittorio Coin ottiene la licenza di ambulante per la vendita di tessuti e mercerie, portando avanti con tocco moderno la tradizione commerciale dei mercanti veneziani. La più tradizionale forma di vendita, la bottega, è infatti all'origine di coin, un’impresa centenaria caratterizzata da una costante ricerca di innovazione e rinnovamento.

 

square

 

BIALETTI

La storia di oggi comincia da un aneddoto popolare.

Alfonso Bialetti osserva delle lavandaie intente a fare il bucato in una vasca con un tubo al centro, dal quale fuoriescono acqua calda e sapone.

Tradizione vuole che questa procedura sia la base progettuale della moka, icona del design Made in Italy. Il nome deriva dalla città di Mokha nello Yemen, una delle più rinomate zone mondiali di produzione del caffè.

 

square

 

DYSON

La storia di oggi comincia in un garage.

L’ingegnere e inventore James Dyson vuole creare per la moglie il primo aspirapolvere senza sacchetto: ci mette 14 anni prima di riuscirci.

Oggi il cognome Dyson è diventato sinonimo e garanzia di innovazione.

 

square

 

LEGO 

La storia di oggi comincia in Danimarca.

È il 1932 quando un falegname di nome Ole Kirk Kristiansen iniziò a fabbricare dapprima giocattoli di legno e, alcuni anni più tardi, i famosi mattoncini a incastro.

Il nome LEGO nasce da un'abbreviazione delle due parole danesi “leg godt”, che tradotte significano “gioca bene”

 

square

 

AMO POKÉ

La storia di oggi ha inizio tanto tempo fa nelle isole Hawaii.

A quel tempo era tradizione che i pescatori delle isole mangiassero il pesce crudo tagliato a cubetti direttamente sulle barche.

Dagli anni '70 in avanti, la Poké Bowl è approdata sulle tavole dei fast-food occidentali, conquistando rapidamente prima gli Stati Uniti e poi l'Europa.

 

square

 

GROM

La storia di oggi inizia il 17 agosto 2002.

Guido Martinetti sta leggendo il giornale quando gli cade l'occhio su un articolo di Carlo Petrini, il fondatore di Slow Food. "In Italia nessuno fa più il gelato di una volta", diceva.

Il 18 maggio 2003, insieme a Federico Grom, apre il primo negozio a Torino per dare alla città un gelato puro e autentico.

Pochi mesi dopo scrive di loro Carlo Petrini.

 

square  

 

DESIGUAL

La storia di oggi comincia nell’isola di Ibiza.

È il 1983 quando il ventenne svizzero Thomas Meyer vende nei mercatini hippie delle magliette dipinte a mano. Da lì a poco Meyer si trasferisce a Barcellona, dove crea le sue prime collezioni di moda.

"Desigual NO ES LO MISMO" è lo slogan con cui il marchio ha fatto il giro del mondo.

 

square

 

CARPISA

La storia di oggi incomincia con un salvataggio.

È il 2001 quando Gianluigi Cimmino e Luigi Carlino, dopo aver salvato una tartaruga in mare, danno vita a

Carpisa.

Da allora, la tartaruga è diventata il loro logo.