digirolamo

Store Talking: LAURA di WINDTRE

STORE TALKING . Le storie. Le persone. Le Gru .

Diamo voce proprio a chi nel mall trascorre le sue giornate e con entusiasmo trasforma un semplice luogo di lavoro in un mondo ricco di opportunità e prospettive. Infatti i veri protagonisti dell’atmosfera di Le Gru sono loro, le 1500 persone che ogni giorno popolano il Centro per lavorare nei negozi, nei servizi e negli uffici e che raccontano le proprie storie personali: amicizie, amori, impegni, passioni e sogni.

Oggi vi raccontiamo la storia di Laura Di Girolamo, sale assistant di Windtre 

So far tutto o forse niente…ma dai, so suonare il pianoforte!”: le parole di una vecchia canzone raccontano un po’ la personalità vivacissima di Laura Di Girolamo, sale assistant WIND 3 a Le Gru. Un vulcano di chiacchiere, parole e battute che la mettono subito in contatto con i clienti nel proporre – e spiegare! – soluzioni di abbonamento e cellulari di ultima generazione. Creatività e empatia con i clienti nascono da un lungo percorso come animatrice in colonie, villaggi turistici e nel locale che i suoi genitori hanno gestito per molto tempo, così come dalle molte passioni di Laura. Prima fra tutte la danza hip hop, che ha praticato anche in gare internazionali per 6 o 7 anni; poi ha deciso di insegnare e oggi sono “le sue ragazze” a competere in tante entusiasmanti competizioni. “Sono le mie sorelline minori, me le hanno affidate quando erano bambine e adesso hanno 22 o 23 anni!”, dice con slancio. L’energia di Laura non si esaurisce: grande appassionata di viaggi e di cinema si sente pronta a fare l’attrice. Meglio, la comica o la presentatrice! A Sanremo? non esageriamo…si accontenta del Festivalbar! I suoi tatuaggi sono storie disegnate sul corpo: una chiave di violino, un diamante e una farfalla, un fulmine che ha fatto insieme alle sue allieve di hip hop per non dimenticare di condividere sempre tutta l’energia possibile.

GUARDA L’INTERVISTA:  

QUI trovi gli altri Store Talking