isabella

Store Talking: Isabella di Ford Smart Lab

STORE TALKING . Le storie. Le persone. Le Gru .

Diamo voce proprio a chi nel mall trascorre le sue giornate e con entusiasmo trasforma un semplice luogo di lavoro in un mondo ricco di opportunità e prospettive. Infatti i veri protagonisti dell’atmosfera di Le Gru sono loro, le 1500 persone che ogni giorno popolano il Centro per lavorare nei negozi, nei servizi e negli uffici e che raccontano le proprie storie personali: amicizie, amori, impegni, passioni e sogni.

Oggi vi raccontiamo la storia diIsabella Francica, lead generation di Ford Smart Lab Le Gru  

La passione per i motori, specialmente per le due ruote, regala da sempre a Isabella Francica, lead generation del Ford Authos Smart Lab di Le Gru, la possibilità di viaggiare verso la libertà. Non solo esplorando i luoghi più lontani, ma anche quelli che ci circondano, con una uscita verso il lago di Avigliana, il colle del Nivolet o il lago del Moncenisio, capace con la sua vastità e bellezza di aggiustare anche una “giornata no”. Proprio i motori sono parte del suo quotidiano perché è proprio lei, nei nuovissimi spazi del lab di Ford Authos, appena trasferito in Piazza Centrale, a occuparsi dei primi contatti con chi vuole vedere le proposte della concessionaria e magari cambiare auto! C’è tutto l’entusiasmo e la freschezza dei suoi quasi ventotto anni, nel racconto di Isabella, online sui canali digitali di Le Gru dal 28 giugno per il progetto Store Talking. Dopo la scuola e una prima esperienza lavorativa proprio al mall di Grugliasco questa ragazza grintosa ha girato un po’ l’Italia, trovando differenze e bellezza in tante città del paese, tanto da non escludere in futuro di trasferirsi ancora. Rientrata a Torino, dov’è nata, ha trovato a Le Gru un luogo di lavoro ancora più bello di come lo aveva lasciato, punto di osservazione sempre stimolante sul mondo e le persone. Perché l’altra grande passione della sua vita è la lettura, specialmente di saggi e romanzi psicologici, per continuare a comprendere sempre meglio gli altri e le proposte della vita. Un consiglio di lettura? “Non buttiamoci giù”, il romanzo del 2006 di Nick Hornby che, raccontando una storia, offre uno spunto e un aiuto per i momenti bui.

GUARDA L’INTERVISTA:   

QUI trovi gli altri Store Talking