elisa_1920x580

Elisa, Dezzutto e le cucine dei castelli

Lo ammetto. Io ho una passione smisurata per Dezzutto. Che sia la colazione con le brioches fragranti o il pranzo con i tramezzini freschi e o ancora l’aperitivo con i vini della fornitissima carta, Dezzutto è per me una pausa regale durante il mio shopping a Le Gru.

Insomma, se dovessi trasportarmi nell’800 e vivere in uno dei tanti castelli che popolano il nostro territorio chiederei a Dezzutto di occupare il mio cucinone medievale e al signor Rocco – inconfondibile barman dal sorriso generoso che troverete dietro il bancone - di deliziarmi tutto il giorno con le sue prelibatezze.

Dovete sapere che in passato, le cucine dei castelli, sono state delle vere e proprie fucine per le novità culinarie e le invenzioni gastronomiche. Il “popolo” infatti, spesso costretto alla fame e provato dalle continue carestie non aveva tempo e strumenti per elaborare in modo fantasioso i piatti e spesso il cibo, che comunque scarseggiava veniva semplicemente cotto e non cucinato.

Tutt’altra cosa per la nobiltà e per i re e regine che disponevano di grandi chef e di materie prime pregiate. Ecco così che le cucine reali furono spesso luoghi di grande sperimentazione culinaria e contribuirono a diffondere la conoscenza di certi alimenti e di certi piatti che ancora oggi sono molto apprezzati nella nostra Regione.

Lunga vita alle cucine regali e a Dezzutto, che con le sue offerte gastronomiche ci fa sentire re e regine nelle nostre pause regali durante lo shopping.

Dal 3 giugno potrai anche vincere i biglietti per visitare i castelli! QUI maggiori info

QUI maggiori info Gallerie da Re le iniziative per scoprire tutti castelli del Piemonte a Le Gru  

QUI puoi leggere tutti gli articoli della rubrica Castle in Love di Elisa Bogliotti  

index

Cucine del Castello di Piovera