ACT FOR GOOD

A Le Gru lo shopping è responsabile

Lo sforzo dello shopping mall, infatti, è da sempre quello di promuovere valori condivisi, per ribadire agli oltre 12 milioni di visitatori che ogni anno passano a Le Gru le responsabilità che ogni singolo individuo ha nei confronti del mondo e delle persone che lo circondano. Sotto il cappello di Act for Good sono tantissime le iniziative che, quotidianamente, caratterizzano l’esperienza di chi entra in contatto con il Centro Commerciale.

Le Gru dunque non è solo shopping, ma una vetrina e un veicolo di comunicazione potente, che con lungimiranza viene utilizzata in maniera proattiva e concreta. Da anni il Centro lavora sul concetto di smart investment ovvero promuovere la propria attività attraverso l’offerta di cultura, intrattenimento e servizi. Sono tantissime, infatti le iniziative prodotte direttamente da Le Gru, come il sostegno continuo alle attività del territorio, agli enti locali e non solo, attraverso visibilità con uno spazio all’interno della Galleria per raccontare le proprie attività, o raccolte fondi legate alle attrazioni e agli eventi del Centro - la pista di pattinaggio Gru on Ice che ha raccolto fondi per cause diverse o la Casa di Masha e Orso che ha permesso nel 2016 di acquistare macchinari per l’Ospedale Infantile Regina Margherita, la grande raccolta fondi attraverso l’attrazione di piazza centrale nell’inverno 2018 che ha sostenuto la Squadra Antincenti Boschivi di Condove dopo l’incendio che aveva colpito le colline della Val Susa o ancora il grande concerto di Aco Bocina nel programma di GruVillage 2019 a sostegno della Onlus Walzing Around Cambodia.

Tanta attenzione anche alle iniziative dedicate all’educazione e alla formazione con il coinvolgimento in attività di promozione insieme a Esercito Italiano e Marina Militare,
Formont s.c.a.r.l. per la Formazione Professionale e ENAIP, Ente Nazionale Acli Istruzione Professionale e i progetti di alternanza scuola-lavoro con alcune scuole medie superiori locali.

Le Gru coltiva collaborazioni con, il FAI e altre importanti organizzazioni nazionali, e coltiva una appassionata e stretta relazione con il tessuto culturale locale coinvolgendo in ogni attività musei, teatri, associazioni, nella precisa volontà di innescare un valore positivo fra il mondo del Centro e il territorio.
Nello stesso segno le collaborazioni che spingono il pubblico alla mobilità sostenibile con GTT, Taxi Torino e il car sharing: su tutti la creazione di uno stallo
Car2Go-ShareNow (l’unico sul territorio con l’aeroporto di Caselle).

Molte anche le iniziative interne alla Galleria, come per esempio la presenza temporanea di stand informativi di Amnesty International, Unicef, Lav, Emergency, Fondazione Progetto Arca, INsuperabili e molte altre realtà.